Il "Salvamare" è finalmente legge: non sarà più reato raccogliere rifiuti in mare, fiumi o laghi



L'11 maggio scorso è stata finalmente approvata in Senato la legge "Salvamare", che pone rimedio a delle incongruenze sul tema dei rifiuti trovati in mare.


Fino ad oggi, infatti, se i pescatori rinvenivano rifiuti nelle loro reti da pesca, non potevano portarli a terra per smaltirli, se non pagandone lo smaltimento o rischiando di incorrere in una multa per trasporto illegale di rifiuti.


Nel 2018 l'allora Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, per risolvere l'assurdità, aveva proposto il Disegno di Legge "Salvamare", approvato alla Camera nel 2019 ma poi slittato di quasi 3 anni a causa dell'emergenza sanitaria.


Con l'approvazione in Senato di oggi, rifiuti trovati in mare, fiumi, lagune o laghi potranno essere smaltiti gratuitamente a terra nelle apposite isole ecologiche.



Fonti:

https://www.toscanachiantiambiente.it/approvata-la-legge-salvamare-adesso-raccogliere-rifiuti-in-mare-non-e-piu-reato/

4 visualizzazioni0 commenti