Corsa 5km


Progetto salute, sport e sostenibilità realizzato grazie al contributo di Farmacie Comunali Pistoiesi




Il "videoriassunto"




Caratteristiche


Lunghezza: Km :5

Tipo di terreno: sterrato 100%

Difficoltà: Facile

Tempo: (30 min) variabile in base all'allenamento

Tipologia: Corsa, camminata

Partenza: Gello

Arrivo: Gello Adatto anche a: - Mountain Bike - Gravel Bike - Trail Runnig - Trekking


Mappa Interattiva



La mappa interattiva 3d


Il file gpx scaricabile per usarlo con la propria applicazione


Corsa_5_km_
.gpx
Download GPX • 98KB


Il percorso


Iniziare a correre

La corsa è lo sport più semplice, naturale e anche economico che ci sia e può essere praticato un po' a tutte le età. D'altronde però la corsa ha un impatto notevole sia sull'apparato cardio circolatorio che sulle articolazioni e anche sulla colonna vertebrale, prima di iniziare e sempre bene fare un consulto con il proprio medico. Una volta pronti si può iniziare seguendo una delle tante tabelle reperibili sul web che alternano fasi di cosa e camminata in modo progressivo e che in poche settimane ci mettono in grado di correre i nostri primi 5 km . Si perché partire a bomba correndo velocemente fino a che restiamo senza fiato è il modo migliore per farsi l'idea che la corsa non fa per noi . Invece bisogna avere un po' di pazienza, darsi tempo e non dare troppa importanza alla velocità.

Ancora meglio sarebbe iscriversi ad un Associazione sportiva che è dotata di personale esperto che ci possa seguire e motivare. A Pistoia ad esempio abbiamo la Silvano Fedi che ha da poco festeggiato i suoi 50 anni di attività


Un breve percorso lungo il fiume per iniziare a correre

Per chi vuole avvicinarsi alla corsa l'asse dell'Ombrone con i suoi percorsi lungo l'argine è semplicemente perfetto. Vi troviamo infatti nella primissima periferia della città ma contemporaneamente in un ambiente di grande valore ambientale, naturalistico e paesaggistico. Questo primo percorso si svolge partendo dall'argine destro fino a raggiungere i Laghi Primavera, con il ritorno sull'argine opposto . La distanza di 5 km può essere già un primo buon obiettivo per chi si avvicina alla pratica della corsa. Per arrivarci è importante avere una certa costanza negli allenamenti, ( almeno 2 o 3 volte e settimana) e cercare di misurare e migliorare i propri risultati.

In base all'età o al proprio stato di forma e di allenamento si potrà percorrere in un tempo che va dai 25 minuti ai 45 /50 ma l'importante è non mettersi in competizione con nessuno se non con se stessi . E' utile infatti procurarsi un orologio con una funzione cronometro cosi da poter rilevare i propri miglioramenti. Sarebbe utile che l'orologio avesse anche la funzione cardio cosi da tenere sotto controllo i propri battiti cardiaci e contenerli ner range consigliato dal proprio medico.


Un occhio alla FC ( frequenza cardiaca)

In genere la formula empirica suggerisce di non superare il numero massimo di battiti dato dalla formula 220- la propria età anagrafica. Ovvero una persona di 30 anni in bona salute può arrivare ad una frequenza cardiaca massima di 190 battiti, mente una persona di 50 dovrebbe rimanere entro i 170. In ogni caso se si vogliono percorrere distanza lunghe definite di "fondo" non è possibile percorrerle interamente alla propria FC massima ( come altresì potrebbe essere in una gara sprint dei 100 mt), ma servirà rimanere in un range più basso che ci permetta di tenere quel passo per il tempo necessario ad arrivare in fondo . Il giusto numero di battiti da tenere potrebbe essere l'85% del numero ottenuto dal calcolo della formula precedente, che corrisponde anche alla fascia definita "bruciagrassi"


Corsa si ma sotto controllo medico.

In ogni caso, tutti questi dati sono puramente indicativi e varino da persona a persona anche in base all'allenamento per cui è fondamentale parlarne con il proprio medico e con il proprio trainer. Se poi volete fare sul serio è fondamentale sottoporsi ad una visita medico sportiva.



E poi scarpe , abbigliamento e MUSICA!!!

Le scarpe sono l'unico vero attrezzo che vi serve per iniziare a correre , e non possono essere un semplice paio di scarpe comode da ginnastica ma per evitare dolori ai piedi, e alle articolazioni è importante sceglierle tra i modelli tecnici almeno di fascia media, magari facendosi consigliare in un negozio specializzato. Anche l'abbigliamento non è da trascurare e va scelto tra i materiali traspiranti che non consentano al sudore di inzuppare i vestiti . Non ultimo la musica... Anche se e vero che molte persone amano correre ascoltando i suoni della natura e dell'ambiente , specialmente all'inizio ascoltare la nostra playlist preferita ci da carica e motivazione. L'importante è procurarsi degli articolari con supporto che passa dietro l'orecchi per non rischiare che cadano continuamente e ancora meglio del tipo senza fili.



Buona corsa a tutti



Galleria immagini







Progetto salute, sport e sostenibilità realizzato grazie al contributo di Farmacie Comunali Pistoiesi









Info tratte da Wikipedia enciclopedia libera.









5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti