Puliamo il mondo a Prunetta ( di Piero Giovannelli)

Qui siamo in una piccola frazione del Comune di San Marcello-Piteglio, appena a valle della strada che collega Prunetta a Prataccio.

La messe di rifiuti che compare nelle foto (e non è tutto) è stata raccolta in un fazzoletto di bosco di circa cento metri quadrati sottostanti la strada che collega la provinciale al centro abitato di Capanne di Sotto. In tale frazione, ordinariamente, nei mesi invernali, abitano non più di undici persone, che diventano circa quaranta nel mese di agosto. Per completezza di informazione, però, si deve aggiungere che al tornante successivo al punto in cui sono stati raccolti i rifiuti, nelle stagioni adatte vanno a parcheggiare un certo numero di macchine di cercatori di funghi e cacciatori.

Come, almeno in parte, si può vedere, è stato raccolto di tutto e di più: metallo arrugginito, gomma, plastica, vetro, lattine, un pezzo di rete plastificata, uno scarpone, frammenti di specchio, ecc. E' inutile aggiungere che si tratta di un bell'esempio di inciviltà, tanto più che si è verificato in un ambiente peraltro bello, salubre, di ottimo bosco di media montagna.




6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti