Conclusa la 3^ edizione della Carovana dei Ghiacciai di Legambiente: i risultati



Lo scorso 3 settembre si è conclusa la 3^ edizione della Carovana dei Ghiacciai, la campagna di Legambiente che ha lo scopo di monitorare lo stato dei principali ghiacciai italiani.


Fra il 17 agosto e il 3 settembre sono stati indagati 7 grandi ghiacciai dalla Valle d'Aosta fino al Friuli-Venezia Giulia, e questi, a grandi linee, sono i risultati:


Miage: perdita di massa 100 volte superiore rispetto a 1957-2008, -100 miliardi di litri in 14 anni; superficie stabile a 13 km2, ma abbassamento della lingua di 20/50m.

Pré de Bar: -18m/anno di superficie dal 1990, e -8 milioni di m3/anno fra 2007 e 2012.

Indren: -64m di fronte fra 2020 e 2022 (di cui 40m nell'ultimo anno), dato mai visto negli ultimi 50 anni

Bors: -18m di fronte fra 2020 e 2022

Forni: -40m di arretramento nell'ultimo anno, -400m negli ultimi 10 anni

Marmolada: -70% di superficie e -90% in volume negli ultimi 100 anni, e -600m di ritiro del fronte centrale negli ultimi 40 anni

Montasio: -75% in volume e -40m di spessore fra 1920 e 2022; volume stabile dal 2005


Per dati e osservazioni più approfondite, è possibile consultare i resoconti a questo link: https://www.legambiente.it/articoli/carovana-dei-ghiacciai-comunicati-stampa/


Foto di Claudia Beyli da Pixabay


Fonti:


6 visualizzazioni0 commenti