Rifiuti e riciclo in Toscana, i dati del nuovo Rapporto ISPRA



ISPRA e Centro Nazionale dei Rifiuti e dell’Economia Circolare hanno pubblicato il nuovo "Rapporto Rifiuti Urbani" aggiornato al 2020. Per la Toscana, emergono lati positivi e negativi.


Fra i lati positivi, la produzione di rifiuti è diminuita del 5.4%, e la raccolta differenziata pro-capite arriva a 365 kg, superando la media nazionale di 308 kg.


Fra i lati negativi, la Toscana è al 3° posto fra le Regioni italiane per produzione di rifiuti con 587 kg pro-capite, e la raccolta differenziata fa registrare un 62.1%, che rimane ancora al di sotto della soglia europea del 65%.



Fonti:

https://www.toscanachiantiambiente.it/rapporto-ispra-raccolta-differenziata-toscana-sotto-la-soglia-europea/

15 visualizzazioni0 commenti